Free Joomla Templates by Web Hosting
Home Nelle vicinanze Gardaland

Gardaland

Gardaland è un parco divertimenti dell'Italia Nord Orientale situato in località Ronchi nel comune di Castelnuovo del Garda, nella provincia di Verona. È adiacente al Lago di Garda pur non affacciandosi su di esso. Si estende su una superficie di 600.000 metri quadrati ed al suo interno si trovano attrazioni meccaniche, tematiche ed acquatiche. Ha anche una propria struttura ricettiva. Ogni anno viene visitato da più di 2,8 milioni di persone.
Nel giugno del 2005 Gardaland è stato classificato al quinto posto dalla rivista Forbes nella top ten dei parchi di divertimento del mondo con il miglior fatturato. Da ottobre 2006 il parco è di proprietà dell'azienda britannica Merlin Entertainments. Fondato da un imprenditore locale, Livio Furini, è stato inaugurato nel 1975 ed a metà degli anni '80 era già il parco divertimenti italiano più famoso. La sua fama venne consolidata quando divenne il set per le riprese delle sigle della famosa trasmissione per ragazzi Bim Bum Bam: nonostante ciò per molti anni rimase una struttura di modeste dimensioni. Tuttavia, il successo inaspettato che riscuote il concetto "parco divertimento" (prima negli Stati Uniti e poi in Europa), costringe anche il parco gardesano ad ampliarsi mediamente ogni 4 anni migliorando la qualità delle attrazioni offerte e le tematizzazioni. Inizialmente, questa scelta si è resa necessaria per poter ospitare un numero di visitatori sempre crescente. Dalla fine degli anni novanta però, ampliamenti e nuove attrazioni sono necessarie per poter fronteggiare la concorrenza nazionale ed europea sempre più predominante. Attualmente il parco si estende su una superficie 4 volte maggiore di quella iniziale. Delle attrazioni con cui il parco debutta nel 1975, ne rimangono attive solo due (TransGardaland Express e Tunga), le restanti sono state tutte sostituite. Da menzionare come durante la fase progettuale di nuove attrazioni si è stati sensibili al problema "poca superficie a disposizione" ed al vincolo paesaggistico che vige nella zona del Lago di Garda a cui il parco deve sottostare: molte attrazioni imponenti vengono realizzate sottoterra ed altre strutture (il PalaBlu, delfinario ricostruito nel 1996, ed il Gardaland Theatre aperto nel 2006) vengono costruite sullo stesso sito precedentemente occupato da strutture simili ma più modeste: quindi più volte il nuovo è stato costruito demolendo il vecchio. Nel 2004 Gardaland è il primo parco divertimenti italiano a dotarsi di un proprio albergo a tema, istituendo di fatto in Italia il concetto turistico di Resort prima assente. Nel 2007, il Parco ha aperto al pubblico il più grande cinema quadrimensionale d'Europa (per ora denominato Time Voyagers, dal nome dell'unico spettacolo proiettato), molto simile a quello costruito dalla IMAX del parco Oltremare a Riccione. Esso è stato allestito sotto il Gardaland Theatre. Nel 2008 il parco apre al pubblico una nuova montagna russa fruibile da una larga fascia di visitatori: come tipologia, l'attrazione rientra nella classe "mine-train", ovvero roller coaster generalmente senza restrizioni di accesso il cui percorso molto contorto si snoda in gallerie e trincee artificiali. Il Mammut, nome dell'attrazione, è il terzo roller coaster della ditta Vekoma costruito nel parco. Nello stesso anno il parco chiude solo per la stagione l'attrazione Canyons, presente nel parco sin dal 1975, mentre il 1° giugno 2008 Gardaland inaugura il centro "Sea Life", struttura che, come suggerisce il nome (Vita del mare), presenta acquari e percorsi didattici in relazione alla flora e fauna marina. La nuova area, realizzata esternamente al parco, è tematizzata in stile marino. Una delle principali caratteristiche del Parco è la presenza di grandi aree tematizzate, in particolare: Birmania, Atlantide, Hawaii, Egitto, Oriente, Far West, Africa ed Europa del secolo scorso. Inoltre, essendo il parco vicino ad una fonte d'acqua pressoché inesauribile come quella del Lago di Garda, si può sicuramente affermare che un ipotetico visitatore non potrebbe fare a meno di notare l'uso "a tutto campo" che è stato fatto da qualche anno a questa parte dell'acqua. Infatti la maggior parte delle attrazioni installate di recente utilizzano l'acqua come elemento fondamentale per il concepimento della chiave attrattiva stessa.      LINK AL SITO

GREEN AREA
Offerte
Scoprici su Facebook
Chi è online
 30 visitatori online